Progetto di recupero e valorizzazione turistico-culturale dell’Arsenale Militare di Taranto – prima fase

DESCRIZIONE DELL'INTERVENTO

Il progetto complessivo, approvato dal Cipe il 22 dicembre 2017 (delibera 93/2017) per un importo complessivo pari a 35,45 milioni di euro, prevede la realizzazione di un polo museale all’interno dell’Arsenale Militare Marittimo di Taranto, caratterizzato da interventi di recupero e riqualificazione di alcune strutture presenti all’interno del sito al fine di realizzare un percorso espositivo che integra elementi propri della Marina Militare con reperti di archeologia marina provenienti dalle collezioni del MIBACT.

In particolare, il progetto prevede i seguenti interventi:

  • Intervento nr. 1: La realizzazione di un “Entry Point” presso l’area denominata Reparto Manutenzione Macchine da Lavoro Automobilistiche (RMMLA). Si prevede la demolizione di alcuni corpi di fabbrica, mentre per i corpi principali è prevista la manutenzione straordinaria e l’adeguamento strutturale. L’allestimento comprenderà i servizi di ristorazione e merchandising.
  • Intervento nr. 2: Il potenziamento delle esposizioni della mostra Storico-Artigiana già presente all’interno del sito.

All’interno del percorso museale si prevede l’inclusione dell’adiacente Sala A, che necessita di  manutenzione straordinaria e di adeguamento strutturale.

  • Intervento nr. 3: Il ripristino di un’area presso la quale si svolgono lavorazioni e manutenzioni sulle imbarcazioni, denominata Officina Settore Scafi (ex Lance e Remi). L’edificio necessita di importanti lavori di manutenzione e adeguamento strutturale.
  • Intervento nr. 4: La musealizzazione di reperti di archeologia marina forniti dal MIBACT da collocare nell’Officina Piccoli Motori. L’edificio, attualmente in disuso, necessita di importanti lavori di manutenzione e adeguamento strutturale.
  • Intervento nr. 5: La musealizzazione di un sommergibile della classe Sauro da collocare nell’Officina “Forni e Fabbri”. L’edificio necessita di un particolare adeguamento strutturale e manutentivo per ospitare un sommergibile di classe Sauro che, a seguito di lavori navalmeccanici, sarà reso visitabile.
  • Intervento nr. 6: La realizzazione di un percorso guidato panoramico all’interno dell’arsenale a bordo di navette elettriche. Tale percorso consentirà una visita esterna delle architetture di archeologia industriale. A tal proposito è necessario sottoporre a manutenzione straordinaria le facciate della Stazione di Pompaggio BRIN, dell’Officina Fonderie e dell’Officina Congegnatori 2. Si prevede inoltre la manutenzione straordinaria dei percorsi carrabili e pedonali, integrata con la razionalizzazione delle opere a rete necessarie al completamento della stazione di rifornimento elettrico per le navette elettriche all’uopo fornite.

Per la “Prima Fase” del Progetto, oggetto della presente scheda, è assegnato dalla delibera CIPE 93/2017 un importo complessivo di 5,7 milioni di euro al Ministero della Difesa. In particolare, un importo di 4,3 milioni di euro è destinato alla progettazione e realizzazione del punto espositivo e di accoglienza (Entry Point) e un importo complessivo di 1,4 milioni di euro è destinato allo sviluppo della progettazione dei rimanenti 5 interventi. La copertura finanziaria della successiva fase realizzativa dei predetti 5 interventi, ai fini del completamento del Progetto, potrà reperirsi attraverso la destinazione, tramite future delibere del CIPE, di ulteriori risorse del Fondo per lo sviluppo e la coesione, nella misura in cui dovessero rendersi necessarie, tenuto conto di possibili economie e di eventuali fonti finanziarie concorrenti.

DENOMINAZIONE INTERVENTO

Progetto di recupero e valorizzazione turistico-culturale dell’Arsenale Militare di Taranto – prima fase

AMMINISTRAZIONE RESPONSABILE DELLE RISORSE FINANZIARIE

Ministero della Difesa

SOGGETTO ATTUATORE

Stato Maggiore della Marina

STAZIONE APPALTANTE

Direzione dei Lavori e del Demanio della Difesa

CODICE UNICO DI PROGETTO (C.U.P.)

NOMINATIVO RUP E RIFERIMENTI ATTO DI NOMINA

GALLERIA FOTOGRAFICA

Costo dell'intervento e copertura finanziaria

COPERTURA
FINANZIARIA:

€ 5.700.000,00

COSTO
REALIZZATO A SETTEMBRE 2018:

€ 0,00

FONTE DI FINANZIAMENTO:

FSC 2014-2020

Delibera CIPE nr. 93/2017

AVANZAMENTO DELLE FASI DI SVILUPPO DEL PROGETTO
E DELLA SPESA SOSTENUTA PER PERIODO DI MONITORAGGIO

DICEMBRE 2015
FASE: N.P. - SPESA SOSTENUTA: 0 - PERCENTUALE SPESA SOSTENUTA: 0%
MARZO 2017
FASE: N.P. - SPESA SOSTENUTA: 0 - PERCENTUALE SPESA SOSTENUTA: 0%
GIUGNO 2017
FASE: N.P. - SPESA SOSTENUTA: 0 - PERCENTUALE SPESA SOSTENUTA: 0%
SETTEMBRE 2017
FASE: N.P. - SPESA SOSTENUTA: 0 - PERCENTUALE SPESA SOSTENUTA: 0% 0%
DICEMBRE 2017
FASE: N.P. - SPESA SOSTENUTA: 0 - PERCENTUALE SPESA SOSTENUTA: 0% 0%
MARZO 2018
FASE: N.P. - SPESA SOSTENUTA: 0 - PERCENTUALE SPESA SOSTENUTA: 0% 0%
GIUGNO 2018
FASE: N.P. - SPESA SOSTENUTA: 0 - PERCENTUALE SPESA SOSTENUTA: 0% 0%
SETTEMBRE 2018
FASE: N.P. - SPESA SOSTENUTA: 0 - PERCENTUALE SPESA SOSTENUTA: 0% 0%

MAPPA

Sulla mappa è possibile visualizzare la geolocalizzazione del progetto