Messa in sicurezza terreni e falda aree industriali Comune di Statte

DESCRIZIONE DELL'INTERVENTO

La zona Pip del Comune di Statte sorge su una vecchia cava degli anni ’70 colmata a discarica nei primi anni ‘90. La presenza di rifiuti industriali nel terreno, senza alcun presidio,  costituisce sorgente di contaminazione del suolo della falda idrica sotterranea, del tipo profondo, che seguendo il naturale deflusso verso il mare, trasporta con se il carico inquinante secondo un modello concettuale preliminare che vede come bersagli diretti le matrici ambientali suolo-sottosuolo-acque sotterranee e superficiali.

L’obiettivo principale degli interventi è dunque interrompere tale percorso di migrazione, isolando una delle sorgenti (PIP Statte) di contaminazione dal comparto idrico sotterraneo, impedendo qualsiasi rilascio di sostanze inquinanti. Il raggiungimento dell’obiettivo progettuale sarà ottenuto grazie a specifici interventi di bonifica ambientale in sito, riducendo al minimo l’asportazione di terreni contaminati (sottosuolo). L’ intervento è suddiviso in tre subprocedimenti:

A. Piano di Caratterizzazione dei Terreni e della Falda profonda;

B. Messa in sicurezza permanente dei Terreni e della Falda (MISP);

C. Messa in sicurezza d’emergenza dei Terreni e della Falda (MISE);

 

DENOMINAZIONE INTERVENTO

Messa in sicurezza terreni e falda aree industriali Comune di Statte: completamento della caratterizzazione, progettazione e realizzazione intervento. Bonifica ambientale con misure di sicurezza della falda profonda della zona PIP di Statte

AMMINISTRAZIONE RESPONSABILE DELLE RISORSE FINANZIARIE

Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto

SOGGETTO ATTUATORE

Commissario Straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione di Taranto

STAZIONE APPALTANTE

Comune di Statte

CODICE UNICO DI PROGETTO (C.U.P.)

NOMINATIVO RUP E RIFERIMENTI ATTO DI NOMINA

Ing. Mauro de Molfetta Delibera di G.C. n.86 del 29/07/2013 (Relativamente alla caratterizzazione, progetto preliminare MISP ed attuazione intervento MISE)

GALLERIA FOTOGRAFICA

Costo dell'intervento e copertura finanziaria

COPERTURA
FINANZIARIA:

€ 37.000.000,00

COSTO
REALIZZATO A SETTEMBRE 2018:

€ 1.180.649,40

FONTE
DI FINANZIAMENTO:

Delibera Cipe 87/12 (Regione Puglia FAS 2007-2013)

AVANZAMENTO DELLE FASI DI SVILUPPO DEL PROGETTO
E DELLA SPESA SOSTENUTA PER PERIODO DI MONITORAGGIO

DICEMBRE 2015
FASE: In progettazione - SPESE SOSTENUTE: € 291.472,17 - PERCENTUALE SPESE SOSTENUTE: 0.79%
MARZO 2017
FASE: In progettazione - SPESE SOSTENUTE: € 1.032.683,25 - PERCENTUALE SPESE SOSTENUTE: 2.79%
GIUGNO 2017
FASE: In progettazione - SPESE SOSTENUTE: € 1.032.683,25 - PERCENTUALE SPESE SOSTENUTE: 2.79%
SETTEMBRE 2017
FASE: In progettazione - SPESE SOSTENUTE: € 1.032.683,25 - PERCENTUALE SPESE SOSTENUTE: 2.79%
DICEMBRE 2017
FASE: In progettazione - SPESE SOSTENUTE: € 1.087.223,25 - PERCENTUALE SPESE SOSTENUTE: 2.94%
MARZO 2018
FASE: In progettazione - SPESE SOSTENUTE: € 1.087.223,25 - PERCENTUALE SPESE SOSTENUTE: 2.94%
GIUGNO 2018
FASE: In progettazione - SPESE SOSTENUTE: € 1.176.881,86 - PERCENTUALE SPESE SOSTENUTE: 3.18%
SETTEMBRE 2018
FASE: In progettazione - SPESE SOSTENUTE: € 1.180.649,40 - PERCENTUALE SPESE SOSTENUTE: 3.19%

MAPPA

Sulla mappa è possibile visualizzare la geolocalizzazione del progetto